Home
Rinnovo cariche 2020 Stampa
Giovedì 23 Luglio 2020 16:02

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

TRIENNIO 2020 - 2023

 

L' assemblea ordinaria dei soci nella seduta del 2 agosto 2020 ha eletto il nuovo Consiglio d'Amministrazione
per il triennio 2020/23
Di seguito la lista
COGNOME E NOME
1 Cera Roberto Presidente
2 Rizzoglio Aldo Vice-Presidente
3 Amplatz Markus Consigliere
4 Bacilieri Simone Consigliere
5 Bandini Ramona Consigliere
6 Bianconi Graziano Consigliere
7 Botti Marco Consigliere
8 Busato Francesco Consigliere
9 Cavrini Marco Consigliere
10 Cerveglieri Gabriele Consigliere
11 Cristoni Filippo Consigliere
12 Emilani Piero Consigliere
13 Maietti Massimo Consigliere
14 Martelli Davide Consigliere
15 Minarelli Isacco Consigliere
16 Nanni Roberto Consigliere
17 Negri Michele Consigliere
18 Osti Eligio Consigliere
19 Piatto Paolo Consigliere
20 Piazzi Marcello Consigliere
21 Rodeghiero Alessandro Consigliere
22 Trovò Antonio Consigliere
23 Veronesi Enea Consigliere

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Agosto 2020 12:23
 
EMERGENZA COVID19 Stampa
Giovedì 11 Giugno 2020 09:33

EMERGENZA COVID19
DISPOSIZIONI PER IL CONFERIMENTO CAMPAGNA 2020 PRESSO STABILIMENTI PATFRUT SOC. COOP. AGR.

 

Egregio socio cliente


con l'approssimarsi delle operazioni di conferimento che quest'anno avranno luogo in piena emergenza sanitaria
dovuta al COVID-19, per tutelare al massimo la Vostra salute e quella dei nostri operatori e per poter garantire al 
meglio il servizio da noi offerto, siamo a comunicare le disposizioni da seguire nel rispetto delle normative vigenti
durante le operazioni di cui in oggetto. .
- Gli accessi agli stabilimenti Patfrut vanno limitati al solo personale conducente del carico.
- Devono essere obbligatoriamente indossati i necessari DPI durante tutto il periodo di permanenza all’interno delle
aree della Patfrut. In particolare, devono essere sempre indossati i guanti e la mascherina protettiva.
- Si richiede, se possibile, di accedere con la documentazione già pronta così da ridurre al minimo la permanenza
negli stabilimenti Patfrut.
- È obbligatorio mantenere sempre il distanziamento sociale. Sono vietati assembramenti durante l’entrata e quando
si è in attesa delle operazioni di scarico, anche in aree esterne e nei parcheggi.
- È assolutamente vietato accedere a locali e spazi comuni della Patfrut. Se indispensabile lo si può fare uno alla
volta, indossando la mascherina e comunque solo ed esclusivamente su autorizzazione  del personale della Patfrut.
- È opportuno rimanere il più possibile a bordo del proprio automezzo o in prossimità̀ del medesimo e attenersi
scrupolosamente alle istruzioni del personale della Patfrut.
- Si richiede di non circolare nei piazzali o negli spazi comuni dove è presente personale della Patfrut.
- Si devono obbligatoriamente rispettare tutte le indicazioni riportate sulla segnaletica di sicurezza presente negli
stabilimenti.
In tutti i casi è obbligatorio rispettare tutte le indicazioni impartite dal personale della Patfrut presente negli
Il mancato rispetto delle procedure sopraelencate potrà comportare l’allontanamento dei soggetti inadempienti.
Il rispetto di queste semplici regole ci permetterà di effettuare il conferimento in sicurezza tutelando la salute di tutti.
Certi della vostra massima attenzione e collaborazione, porgiamo cordiali saluti.
con l’approssimarsi delle operazioni di conferimento che quest’anno avranno luogo in piena emergenza sanitaria
stabilimenti. Le disposizioni sopracitate sono obbligatorie per tutti i conferenti, per i contoterzisti e gli autisti del
carico. In particolare, questi ultimi dovranno essere adeguatamente informati dall’azienda conferente.

 


Il Presidente

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Giugno 2020 13:07
 
Spot televisivo PERA OPERA Stampa
Lunedì 07 Novembre 2016 15:09

Per visualizzare cliccare sul seguente indirizzo

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Novembre 2016 15:14
 
Progetto Opera Stampa
Venerdì 14 Giugno 2019 10:06

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE EMILIA ROMAGNA 2014-2020

 

In un’ottica di innovazione tecnologica ad elevata automazione per la qualita’, la tracciabilita’ e la sicurezza alimentare delle pere commercializzate nell’ambito della filiera OPERA, il consiglio di amministrazione di Patfrut sca ha deliberato nel corso dell’esercizio 2017, di partecipare al bando PSR 2014-2020 promosso della Regione Emilia Romagna finanziato dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) dell’Unione Europea al fine di essere supportati economicamente in questa fase di innovazione tecnologica per i due stabilimenti produttivi di Molinella (BO) e Monestirolo (FE)

 

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=LEGISSUM:l60032

 

SOGGETTO BENEFICIARIO:

PATFRUT Soc. Coop. Agricola

con sede in MONESTIROLO DI FERRARA (FE) – Via Argenta n. 32/A

CAP 44040 C.F. e P.IVA: 01191820388

TITOLO DEL PROGETTO:

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE ED IMPLEMENTAZIONE DELLE TECNOLOGIE INNOVATIVE NELLA FASE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE  DEI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI IN COMUNE DI MONESTIROLO (FE) E MOLINELLA (BO)

TIPO DI OPERAZIONE:

4.2.01 INVESTIMENTI RIVOLTI AD IMPRESE AGROINDUSTRIALI IN APPROCCIO INDIVIDUALE E DI SISTEMA – P.S.R. EMILIA-ROMAGNA

L’obiettivo strategico di Patfrut è quello di incrementare il valore aggiunto per i produttori attraverso l’innovazione dell’offerta della pera sul mercato.

Operando in particolare sul fronte della:

1. Innovazione di packaging e comunicazione di prodotto;

2. Offerta di nuovi concept di prodotto/servizio in linea con i più attuali trend della domanda internazionale;

3. Alleanza organizzativa e commerciale tra le imprese in grado di affrontare i mercati internazionali;

4. Strategia di marketing che si propone di innovare tutti i segmenti dell’offerta creando valore per il produttore agricolo.

Al fine di raggiungere la prevista innovazione è necessario per Patfrut dotarsi della tecnologia adeguata per sviluppare le linee produttive ed incrementare la propria capacità di stoccaggio e trasformazione.

In particolare la linea per la selezione delle pere, oggetto della presente domanda di contributo, è assolutamente  in linea con tali obiettivi poiché permetteranno di restringere i tempi di lavorazione; elevare la qualità della selezione liberando risorse necessarie per sviluppare nuove aggregazioni e potenziare la commercializzazione del marchio OPERA

Il progetto della Patfrut è articolato in una serie di interventi negli stabilimenti della cooperativa riepilogati nelle tabelle che seguono

A) MOLINELLA BOLOGNA

Si tratta di investimenti già ammessi nella precedente domanda individuale della Patfrut, ma non finanziata per la carenza di risorse regionali. In particolare a seguito delle ultime campagne e dell’individuazione strategica degli obiettivi è emersa con chiarezza l’importanza per la cooperativa Patfrut di orientarsi e specializzarsi ancora più a fondo sul comparto pere consolidando l’esperienza di Opera che nel corso degli ultimi mesi ha permesso di importanti risultati grazie ai quali è stato possibile riconoscere sensibili aumenti nelle liquidazioni sociali.

 

Per questo motivo Patfrut intende riqualificare ed ammodernare lo stabilimento di Molinella al fine di avere una rete diffusa su tutto il territorio capace di offrire servizi ai produttori di pere in tutto il territorio al fine di garantire un ritiro immediato delle produzioni necessario per preservare le proprietà organolettiche delle pere. Per quanto riguarda la documentazione tecnica come preventivi si rimanda pertanto alla documentazione già presentata.

TOTALE COSTO PUNTO A)                                                                       EURO 1.120.480,47

B) MONESTIROLO FERRARA

A1) L’investimento da realizzare presso la sede di Monestirolo (FE) consiste nel potenziamento e nel miglioramento della capacità produttiva attraverso l’introduzione di nuove tecnologie per la lavorazione e selezione delle pere.

L’intervento principale consiste infatti in una innovativa linea di lavorazione delle pere dotata di una tecnologia molto avanzata. Sono pochissime le  realtà in tutta Europa che detengono una linea come quella oggetto della richiesta di finanziamento e grazie ai nuovi investimenti Patfrut diventerà una delle poche realtà europee specializzata nel settore delle pere ad avere un impianto tecnologicamente così evoluto e completamente automatizzato.

In particolare la spesa sarà così ripartita:

- LINEA DI SELEZIONE CALIBRATURA                                                    € 1.519.782,00

- IMPIANTO CONFEZIONAMENTO                                                               € 106.422,00

- IMPIANTO PESO PREZZATURA                                                                 € 37.000,00

TOTALE SPESE PREVISTE due stabilimenti: € 2.823.684,47

SOSTEGNO UNIONE EUROPEA:

Contributo pari ad €  980.000,00 ai sensi del Tipo di Operazione 4.2.01 PSR 2014/2020 Emilia-Romagna.

 

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=LEGISSUM:l60032

 




Ultimo aggiornamento Martedì 02 Luglio 2019 14:06